corso online avanzato di fotografia applicata.

quando dovrete andare a fotografare per un cliente nuovo, ad un evento molto importante in cui presenziano personalità di rilievo che arrivano da tutto il mondo, anche se dovrete svegliarvi presto e vi sveglierete con un mal di testa feroce, fate attenzione a quali braghe metterete su.

dico, fate attenzione, perchè potrà capitarvi di sbagliare e di mettere su quel paio di braghe con uno strappetto sul culo, che non le avete ancora buttate per via del fatto che nella vita non si sa mai, magari poi trovate il modo di ripararle, e nel frattempo son lì che girano nell’armadio.  ecco,  potrà capitarvi se non ci state attenti di mettere su per sbaglio le braghe con lo strappetto dietro, sul culo. e quando arriverete lì, tutti belli fighi tirati a lucido con la camicia nera che ultimamente a forza di far vita di merda anche la camicia nera quella stretta attillata ha ricominciato a starvi bene e i bottoni non tirano più sulla pancia, comincerete a gironzolare tutti fieri con la vostra macchina fotografica finchè non dovrete fare un’inquadratura bassa, e nell’abbassarvi vi si aprirà uno sbrago, sul culo, di una spanna buona. e nemmeno ve ne accorgerete. continuerete quindi a gironzolare finchè la cliente non vi dirà: ma tu proprio oggi dovevi metterti i pantaloni strappati?

sarà lì che, se non siete stati attenti e la mattina vi siete messi per sbaglio delle braghe che non andavano bene, vi ritroverete con mezzo culo di fuori. se sarete fortunati la cliente importante sarà anche una signora molto gentile, comprensiva, carina e materna quanto basta per portarvi in una stanzetta dove vi farà tirar giù le braghe e ve le ricucirà al volo con ago e filo d’emergenza mentre voi fate conversazione con lei in boxer a quadretti e calzini a righe.

poi dopo mille ringraziamenti tornerete a fotografare l’evento importante e la cucitura d’emergenza reggerà per circa dieci minuti, per poi ristrapparsi. l’unica soluzione, se non siete stati attenti la mattina e vi siete messi per sbaglio le braghe rotte, sarà andare in giro per il resto della giornata con su il cappotto che è lungo quanto basta per coprirvi il culo scoperto.

e la giornata, nonostante il meteo avesse previsto una settimana eccezionalmente fredda, sarà invece eccezionalmente calda.

se poi, sempre la stessa mattina, avrete anche deciso di usare quel deodorante nuovo costosissimo privo di gas privo di alcool talmente naturale da funzionare pochissimo, come deodorante, arriverete alle quattro del pomeriggio in condizioni abbastanza brutte, almeno per quanto riguarda gli odori che provengono dalle vostre ascelle.

siate disinvolti e fate i simpatici. tutto andrà bene.

Annunci

Una Risposta

  1. maxully

    Ti pago una badante ucraina x rattoppare e stirare ma di 70 anni altrimenti ne abusi

    8 marzo 2012 alle 1:31 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...